top

Parco naturale di Saloni, in arrivo nuovi finanziamenti

La Regione ha assegnato 40 mila euro al Comune di Arzachena, che proprio in questi mesi sta celebrando i 100 anni dall’autonomia di da Tempio Pausania

Arzachena non si ferma mai. Al fitto programma di celebrazione del centesimo anniversario si aggiunge infatti una serie di investimenti allo scopo di creare un sistema sempre più interconnesso tra la costa e le zone interne. La città ha infatti ottenuto nei giorni scorsi un nuovo finanziamento da parte della Regione Sardegna. Un passaggio che la città vede con molto ottimismo se si considera il potenziale turistico che in grado di offrire. L’amministrazione regionale ha infatti assegnato 40 mila euro al Comune, una somma che dovrà destinare al progetto di studi e alla valorizzazione dellarea naturalistica di Saloni e del percorso fluviale lungo il rio San Giovanni – Lu Mulinu. La Gallura si arricchisce così di nuovi punti di interesse culturale e turistico, al fine di estendere la sua proposta verso l’entroterra.

Per perseguire questa finalità si era già partiti con la progettazione preliminare di questo percorso naturale, che sarà ulteriormente implementato con l’obiettivo di ottenere i finanziamenti europei e del Ministero (PNRR). per un totale di oltre 5 milioni di euro.

Per l’occasione Gianni Lampis, assessore regionale allAmbiente, ha compiuto un sopralluogo lungo lo spazio che sarà oggetto di questo finanziamento, accompagnato dai funzionari dellufficio Ambiente del Comune e dallassessore allAmbiente Michele Occhioni. Il tutto avrò come fine la definizione di un piano ben finito, con 6 progetti che saranno scelti insieme a uno staff di esperti.

Le parole dell’assessore

«La visita ad Arzachena dellassessore Lampis e dei suoi collaboratori è stata determinante». – afferma Lassessore Michele Occhioni – «La verifica dei progetti di fattibilità tecnica ed economica del percorso fluviale e il sopralluogo hanno messo in luce limportanza del sito di Saloni e dellarea lungo il rio San Giovanni per la tutela dellambiente e lo sviluppo del turismo ambientale in Sardegna». E sul finanziamento si dice fiducioso per il futuro: «Abbiamo accolto con entusiasmo la notizia dellassegnazione dei fondi che conferma il potenziale di questo progetto per Arzachena e la Gallura. Oltre allindiscusso valore dal punto di vista naturalistico, costituisce unulteriore risorsa che arricchisce lofferta turistica della nostra destinazione. Investiremo le risorse per la progettazione esecutiva e la predisposizione di studi specialistici di tipo ambientale, sociologico ed economico, anche allo scopo di quantificare le ricadute positive per il territorio. Prevediamo anche attività di animazione e sensibilizzazione, lorganizzazione di incontri specifici con altri enti da cui apprendere buone pratiche per la futura gestione del parco, ma anche con la popolazione e con associazioni di categoria per farne un progetto partecipato e di successo».

Riccardo Lo Re

Article by

CS Journal è la voce ufficiale del Consorzio Costa Smeralda, edito per i propri associati e per l’indotto turistico che ogni anno affolla la Costa Smeralda. Un magazine formato tabloid che valorizza l’identità del Consorzio e tutte le realtà del territorio.