top
verde

L’attenzione al verde e la vocazione ambientalista del Consorzio Costa Smeralda

 Non c’è giorno che non si parli del problema rifiuti o del degrado nelle città con il verde pubblico trascurato o, peggio, preda di incivili imbrattatori che depositano in ogni luogo buste di spazzature, mobili vecchi, elettrodomestici guasti creando vere e proprie discariche urbane in parchi o zone che dovrebbero accogliere bambini, turisti e viaggiatori curiosi.
Succede nelle città dell’Isola, e nelle grandi metropoli oltre Tirreno.
Una volta atterrati a Olbia ed entrati nel centro di Porto Cervo tutto sembra diverso.
Regna l’ordine e salta subito agli occhi la cura minuziosa di ogni angolo verde del borgo smeraldino.
Non si trova un solo ramo secco o un fiore appassito.
Tutto è rigoglioso e profumato, i colori dell’arredo urbano sono sfavillanti e tutte le intersezioni stradali e le rotonde sono abbellite da punti verdi con diverse varietà florivivaistiche: da Pitrizza a Casi Bianchi, da Castel Cervo ad Alba Ruja, fino a Porto Cervo Marina, i bivi Stella Maris, via Brigantino-Sa Conca, Porto Paglia, Porto Cervo centro, Via sa Conca-Via Cerbiatta e Via della Goletta.
Dentro al villaggio le aiuole della Piazzetta degli Archi, della passeggiata, davanti all’hotel Cervo e nella Piazzetta Centrale ripropongono quella bellezza e quell’eleganza che manifestano la professionalità delle squadre specializzate del Consorzio Costa Smeralda.
Perfino alcune strade sono state concepite per ospitare elementi di decoro verde con piantine e fiorellini che abbelliscono con gusto i luoghi più nascosti del villaggio.
Passeggiare in una via o attraversare una rotonda potendo percepire l’aroma della macchia mediterranea non è una cosa che succede tutti i giorni nelle città.
L’amore, la passione e la dedizione di chi gestisce il Consorzio permettono a chi risiede e a chi trascorre a Porto Cervo i giorni più belli, di relax e svago, dopo un’annata di intenso lavoro, di vivere immersi in un vero e proprio paradiso che difficilmente si vorrebbe abbandonare.
L.P.

Article by Mario Rossi

CS Journal è la voce ufficiale del Consorzio Costa Smeralda, edito per i propri associati e per l’indotto turistico che ogni anno affolla la Costa Smeralda. Un magazine formato tabloid che valorizza l’identità del Consorzio e tutte le realtà del territorio.