top
shopping Costa Smeralda

La stagione dello shopping in Costa Smeralda

Lo stile raccontato dai grandi brand presenti in Costa Smeralda. Dopo la pausa invernale, gli store hanno ripreso il loro corso a Porto Cervo con tutte le novità della stagione

Le grandi boutique sono tornate in grande stile, e lo shopping in Costa Smeralda può finalmente avere inizio. Passeggiando tra i vicoli di lusso si possono trovare le migliori griffe sul mercato, e tra i “ritardatari” delle riaperture estive spicca Louis Vuitton. Di pochi giorni, in realtà, rispetto alle altre boutique di Porto Cervo. Che già a maggio offrono alla vista dei primi turisti un tripudio di vetrine colorate e capi e accessori ammiccanti.
In perfetto Porto Cervo style. Le vie dello shopping smeraldino tornano a brillare illuminate dai top brand. Dopo la storica apertura dell’anno scorso, Giorgio Armani guida la serie lungo La Passeggiata: sponsor della Yccs Superyacht Regatta, King George propone non a caso una collezione arricchita da una selezione speciale di capi e accessori legati al mondo della vela, con una predilezione per il bianco, su giacche, venato di grigio e disegni grafici, scarpe e bermuda. A portata di passo c’è Prada: floreale per lei, da giorno, con chiodo nero, e midi smanicati di taffetà, da aperitivo, verde o rosso, a seconda dei gusti. Con sandalo, di rigore, ai piedi. Mentre una cliente, intercettata dopo un acquisto, confessa: «Qui per l’iconica bag». Gli stranieri, su tutti francesi e spagnoli, nei primi giorni si limitano a guardare. Complice anche l’imbarazzo della scelta, che dalla Piazzetta Del Cervo al Sottopiazza non manca.
Dior, Gucci, Versace, Valentino, Hermes e Roberto Cavalli, ma anche Zegna, Cucinelli, Miu Miu, Etro, Ermanno Scervino, Alberta Ferretti, Ralph Lauren e Dolce&Gabbana. Cuoio, cappelli a tesa larga, jeans (“top” la tracollina patchwork di D&G), il bianco, of course, e i colori pastello fanno tanto “Il tè nel deserto” di Bertolucciana memoria. Certe stampe onorano, invece, il mood “jungle fever”, ma più delle onnipresenti balze e dei volants nelle vetrine di Porto Cervo dominano il verde, l’azzurro e il rosso corallo, per capispalla e accessori, a interrompere la monotonia del “greige”. E le fashion victim gradiscono. «La bella stagione quest’anno è arrivata prima, e con loro anche i primi clienti», sottolinea il commesso di una boutique a pochi metri dall’Hotel Cervo. Pregustando il boom di luglio e agosto.

Ilenia Giagnoni

Article by

CS Journal è la voce ufficiale del Consorzio Costa Smeralda, edito per i propri associati e per l’indotto turistico che ogni anno affolla la Costa Smeralda. Un magazine formato tabloid che valorizza l’identità del Consorzio e tutte le realtà del territorio.