top

Che stagione al Waterfront Costa Smeralda!

Un’estate da incorniciare a Porto Cervo dove i migliori marchi a livello internazionale si sono trovati in questo luogo esclusivo con tante novità da raccontare

Che questa sia stata un’estate straordinaria lo dimostrano i fatti. La Costa Smeralda è stata una delle mete più desiderate dai turisti internazionali, e il Waterfront si è confermato la casa ideale per i più importanti marchi mondiali. Tra i grandi nomi uno dei più prestigiosi è stato quello di Jaguar-Land Rover Italia, che ha confermato la propria presenza nel mondo dello Yacht&Sail e ha scelto di tornare in Sardegna per inaugurare al Waterfront Costa Smeralda la prima “Range Rover House” in Europa, ovvero un hub pensato per raccontare il nuovo posizionamento del marchio nel settore cosiddetto modern luxury. Lo spazio ha aperto le porte agli ospiti per invitarli a intraprendere un viaggio fatto di eleganza sostenibile e design, che unisce estetica con etica. La Range Rover House è diventata il cuore delle varie attività proposte dal brand che hanno animato il calendario all’insegna del rispetto per l’ambiente. Jaguar Land Rover Italia, per il secondo anno consecutivo, ha anche rinnovato la partnership siglata lo scorso anno con lo Yacht Club Costa Smeralda, in veste di official automotive partner. Entrando nel dettaglio dei marchi di questa edizione, Waterfront ha confermato l’alto livello espositivo raggiunto lo scorso anno aggiungendo alcune chicche che sono andate ad arricchire la proposta estiva 2022. Il molo del Porto Vecchio si è dipinto di stile con le offerte di Deodato Arte, una delle gallerie capaci di raccontare l’arte contemporanea con un approccio moderno e aperto a ogni linguaggio. La Galleria Deodato Arte ha sfilato per la quarta stagione consecutiva sulla passerella del Waterfront di Porto Cervo con l’ampio spazio, interno e open air, allestito nel cuore della Costa Smeralda con opere originali firmate dagli artisti contemporanei più quotati della scena mondiale. Pronta a stupire ancora una volta, la galleria ha portato in Costa Smeralda opere originali di Pop e Street Art offrendo al pubblico le creazioni dei più noti artisti di fama internazionale come Mr. Brainwash, Romero Britto, Takashi Murakami, Banksy, Mr. Savethewall, Jeff Koons, Andy Warhol e TvBoy. Passando poi al settore della nautica, Ferretti Group, compresa la nuova divisione dedicata a Riva, con lo splendido spazio Riva Lounge, ha proposto la sua lunga flotta di yacht che si è distinta per le qualità estetiche e la ricerca in campo ingegneristico. Una filosofia che ha condiviso anche Sanlorenzo, reduce dai successi ottenuti come main sponsor in occasione della Biennale Arte di Venezia. Per quanto riguarda invece i motori si è confermato brand leader Ares Design, mostrando le ultime creazioni al pubblico di Porto Cervo. Dalle conferme si è passati al ritorno di Technogym, azienda leader nel settore wellness che si è contraddistinta per le sue attrezzature da palestra all’avanguardia e alla novità di Costa Smeralda Boutique con la sua offerta di prodotti originali. Non poteva mancare l’area ristoro, con le due colonne portanti di queste ultime edizioni al Waterfront: Nikki Beach e Riva Lounge. Il tutto impreziosito dalla naturale prosecuzione verso la Promenade du Port, altro gioiello del lusso, del design e del food di altissimo livello.

Giandomenico Mele

Article by

CS Journal è la voce ufficiale del Consorzio Costa Smeralda, edito per i propri associati e per l’indotto turistico che ogni anno affolla la Costa Smeralda. Un magazine formato tabloid che valorizza l’identità del Consorzio e tutte le realtà del territorio.