top
Costa Smeralda

Il Consorzio si unisce al cordoglio per la scomparsa di Elisabetta II

Con una nota il Consorzio Costa Smeralda ha espresso vicinanza e cordoglio sia alla Famiglia Reale, sia ai consorziati e agli ospiti britannici

“Il Consorzio esprime profondo cordoglio per la scomparsa della Regina Elisabetta – si legge in una nota – e si unisce al dolore della Famiglia Reale, del Regno Unito e di tutti i consorziati e ospiti britannici della Costa Smeralda”.

“La famiglia reale è sempre stata legata alla Costa Smeralda”, spiegano dal Consorzio. In particolare, vengono sottolineati “i solidi rapporti umani con i fondatori, in particolare con Sua altezza il principe Karim Aga Khan”.

Anche lo Yacht Club Costa Smeralda ha voluto rendere omaggio alla Regina Elisabetta II e in segno di rispetto per la sua scomparsa ha ammainato a mezz’asta il guidone che sventola sul pennone del club velistico. Non solo. Due equipaggi di nazionalità britannica che partecipano alla Maxi Yacht Rolex Cup, che si è svolta nei giorni scorsi nelle acque di Porto Cervo, si sono presentati sul campo di regata con la bandiera listata a lutto e subito dopo la partenza della gara si sono ritirati per rispetto della loro monarca e della casa reale.

Il legame tra la Costa Smeralda e la Famiglia Reale

Sia la sorella della Regina Elisabetta, Margaret, sia la cugina, Alessandra di Kent, sono state tra le prime ospiti della Costa Smeralda e dei suoi alberghi e, per anni, hanno trascorso le estati in Costa Smeralda, contribuendo al suo enorme successo internazionale.

E vi è anche un altro legame. Risale al 26 aprile del 1961 il documentario storico in cui Elisabetta II scende dall’aereo in compagnia del marito, il principe Filippo, della sorella Margaret e della cugina, Alessandra di Kent. Erano gli stessi giorni in cui il principe Karim Aga Khan visitava per la seconda volta i terreni di quella che sarebbe diventata la Costa Smeralda un anno dopo, nel 1962. La Famiglia Reale ha continuato a scegliere le coste sarde; nella nota si ricorda “la costante frequentazione della nostra destinazione” da parte dei reali. Si ricordano le visite di Carlo, oggi Re Carlo III, e Diana Spencer. Il nuovo Re d’Inghilterra e la sua sfortunata moglie raggiunsero Porto Cervo anche durante il loro viaggio di nozze nel 1981.

Elisabetta II a Cagliari

La regina Elisabetta II visitò la Sardegna il 24 aprile del 1961, nell’ambito di un lungo viaggio attraverso diverse località italiane. Dopo l’atterraggio all’aeroporto di Decimomannu, arrivò in automobile a Cagliari, dove fu accolta dalla folla in festa. A riceverla, tra gli altri, l’allora presidente della Regione Efisio Corrias. In via Roma fu issato uno striscione che fu criticato anche dai giornali inglesi per un errore: “welcome in Sardinia” anziché il corretto “welcome to Sardinia”. A Cagliari Elisabetta incontrò la regina madre impegnata in una crociera nel Mediterraneo. Entrambe ripartiranno dall’isola a bordo del panfilo reale Britannia.

Arianna Pinton

Article by

CS Journal è la voce ufficiale del Consorzio Costa Smeralda, edito per i propri associati e per l’indotto turistico che ogni anno affolla la Costa Smeralda. Un magazine formato tabloid che valorizza l’identità del Consorzio e tutte le realtà del territorio.