top

Gli eventi natalizi da non perdere ad Arzachena

Tutti gli appuntamenti in programma fino al 6 gennaio. Una festa per gli occhi, e per il cuore dei galluresi

 

Da diverse settimane il Natale è arrivato ad Arzachena. È atterrato sulla Terra con un programma che chiude le celebrazioni del centenario e una danza che è cominciata sin dai primi di novembre. L’8 dicembre si è tenuta la classica accensione dell’albero di Natale, seguito dal presepe e da tanta buona musica in attesa del 25, il giorno più atteso di tutti. In mezzo a tutto questo l’atmosfera natalizia cresceva ogni giorno che passa, e con essa anche il numero di persone che si dirigeva verso il centro storico e i quartieri limitrofi. La domanda comunque sorge spontanea: Quali sono gli eventi da non perdere?  Il programma di 100 Volte Natale ad Arzachena propone una grande quantità di scelta per adulti e bambini. L’amministrazione ha creato un calendario di eventi fatto di piccoli tasselli di emozioni che rendono questa ultima fase della stagione indimenticabile. I Comune, nel raccontare la sua storia, ha scelto di mettere insieme vari appuntamenti come si vede in piazza Risorgimento. Un palcoscenico a cielo aperto che ogni giorno propone musica, degustazioni, spettacoli dal vito e molo altro a seconda dell’evento.

In più c’è ovviamente il calassimo Mercatino di Natale che da diverso tempo è diventata la casa delle tradizioni e della cucina che si è ramificata su tutto il territorio. 16 hobbisti si mostreranno non solo per far conoscere la loro azienda, ma per consolidare il rapporto con la comunità che deve essere in grado di raccogliere il meglio della cultura in ogni sua forma.

Inoltre, allAma – auditorium multidisciplinare, in via Paolo Dettori, hanno realizzato uno spazio dedicato ai ragazzi composto , tra le varie cose, da una pista di pattinaggio. Sempre lì il 28 dicembre ci sarà l’avvio della stagione teatrale con  lo spettacolo No excuses” di Massimiliano Secchi. A pochi chilometri, nella splendida cornice di Porto Cervo, ci sarà l’appuntamento con il presepe vivente in occasione della vigilia. Un’occasione non solo per ripercorre un pezzo della tradizione cristiana con l’originalità della rappresentazione teatrale, ma anche per attendere il Natale insieme alle persone a noi più care.

Riccardo Lo Re

Article by

CS Journal è la voce ufficiale del Consorzio Costa Smeralda, edito per i propri associati e per l’indotto turistico che ogni anno affolla la Costa Smeralda. Un magazine formato tabloid che valorizza l’identità del Consorzio e tutte le realtà del territorio.