top
Rally Costa Smeralda

Tutto sul Rally Costa Smeralda Storico 2022

La quinta edizione è alle davvero porte. E tra i vari appuntamenti da non perdere c’è il Martini Rally Vintage, per ripercorrere la storia delle quattro ruote

I motori ruggenti del rally tornano ad accendersi all’interno del Consorzio Costa Smeralda. La stagione a Porto Cervo sta per entrare nel vivo, e non poteva che cominciare ascoltando il rumore delle auto che hanno scritto la storia qui in Gallura. Appena però si pensa a questa disciplina, viene subito in mente un storico logo. Un marchio che ha accompagnato delle auto più iconiche nei campionati di rally, aggiungendo quello sprint in più a quel motore intento ad attraversare le strade sterrate della Gallura. Ecco, quel nome, Martini, tornerà proprio in occasione del Rally Costa Smeralda Storico 2022, in programma l’8 e il 9 aprile a Porto Cervo. L’evento, al suo quinto appuntamento, aprirà le danze di quello che sarà il 60° anniversario del Consorzio. Per questo la stagione non poteva che iniziare con un omaggio alle quattro ruote che hanno contribuito alla crescita dell’immagine di questa zona della Sardegna. L’edizione ospiterà infatti il Martini Rally Vintage, un autoraduno che celebrerà il legame tra il marchio di bevande e i percorsi del Consorzio Costa Smeralda e della Gallura.

Martini Rally Vintage, la novità

Si tratta di un evento esclusivo organizzato dallAutomobile Club di Sassari che ha come obiettivo di creare una sorta di parata insieme ai possessori delle macchine con livrea Martini. Partecipare attivamente a questa giornata è un’occasione unica, perché permetterà di passare per le strade e le località che hanno permesso la nascita del Rally Costa Smeralda, con il supporto della Fondazione Gino Macaluso per lAuto Storica che porterà alcune delle auto più preziose. E non saranno gli unici a contribuire. «Di recente – afferma il presidente di ACI Sassari Giulio Pes di San Vittorio – abbiamo anche chiuso un accordo con Sparco che sarà uno dei partner dellevento al quale stiamo lavorando con grande profusione di energie e sinergie. Al recente Rally Meeting che si è svolto a Vicenza con la regia del due volte Campione del Mondo Rallies Miki Biasion, grazie allospitalità nello stand della Regione Sardegna abbiamo potuto dare una grande visibilità alla manifestazione riscontrando un notevole successo da parte del pubblico e delle autorità intervenute».

Il programma

Il Martini Rally Vintage partirà ufficialmente dalla tradizionale pedana del Molo Vecchio di Porto Cervo nella giornata dell’8 aprile. La stessa giornata che darà il via all 5° Rally Storico Internazionale Costa Smeralda. Il percorso toccherà diverse tappe come Prova Speciale dellIsuledda, considerata una delle più caratteristiche del Rally Costa Smeralda sin dalla sua fondazione, avvenuta nel 1978. L’evento poi proseguirà verso Santa Teresa di Gallura e la frazione di Santa Reparata, per poi dirigersi ad Aglientu, Crisciuleddu e Luogosanto. Il gran finale del venerdì andrà invece in scena a San Pantaleo dove le strade torneranno a unirsi durante un buon aperitivo insieme ai partecipanti del Martini Rally Vintage e del 5° Rally Storico Internazionale Costa Smeralda.

Il 9 aprile si ripartirà per dirigersi verso Loiri e le cantine di Monti, una delle grandi aziende produttive della Gallura. Dal lungomare di Golfo Aranci si ripasserà per il borgo di San Pantaleo, questa volta per rivivere alcune curve nei pressi della zona del Monte Cugnana, prima dell’arrivo che sarà previsto al Molo Vecchio di Porto Cervo, con la cena di gala organizzata all’interno dellHotel Cala di Volpe.

Riccardo Lo Re

Article by

CS Journal è la voce ufficiale del Consorzio Costa Smeralda, edito per i propri associati e per l’indotto turistico che ogni anno affolla la Costa Smeralda. Un magazine formato tabloid che valorizza l’identità del Consorzio e tutte le realtà del territorio.