top
Costa Smeralda
Caricamento Eventi
  • Questo evento è passato.

L’estate che avanza

La Costa Smeralda è il palcoscenico più bello. Il borgo disegnato dai migliori architetti e gli yacht che punteggiano il mare fanno da cornice alle iniziative più esclusive e raffinate. Le cose, a Porto Cervo e dintorni, vanno da sempre così. E anche quest’anno, nonostante le nuove norme che regolano la vita quotidiana ai tempi dell’emergenza sanitaria mondiale, la destinazione riuscirà a mettere in campo diverse proposte dedicate a consorziati e visitatori. Smeralda Holding, insieme agli alberghi, ai bar e ai ristoranti, ha per esempio deciso di aprire anche il Waterfront Costa Smeralda. Un tempio del lusso, disegnato dall’architetto Gio Pagani e realizzato da Filmmaster Events, che ammalia chiunque passeggi lungo la banchina del Porto Vecchio di Porto Cervo. L’elegante luxury temporary store, il luogo ideale per lo shopping e per gli aperitivi sul mare, proprio come nelle stagioni passate incarnerà perfettamente l’anima glamour e lo stile unico della Costa Smeralda. Inoltre, sempre quest’anno, si celebrerà anche il Porto Cervo Wine & Food Festival, di gran lunga uno degli appuntamenti più attesi. Dal 24 al 27 settembre la Costa Smeralda farà quindi da quinta naturale alla dodicesima edizione di un festival dedicato alle migliori produzioni vitivinicole e gastronomiche, sia sarde che nazionali. In cabina di regia, come sempre, gli alberghi Cala di Volpe, Romazzino, Cervo e Pitrizza, che insieme organizzano quella che è la manifestazione dedicata al vino più prestigiosa e importante in Sardegna. Il cuore pulsante del festival sarà il Cervo Conference Center, dove i produttori, sia grandi che piccoli, faranno conoscere i loro tesori al selezionato pubblico. E poi c’è lo Yacht Club Costa Smeralda, una istituzione di Porto Cervo, fondato nel 1967 dal principe Aga Khan. Il club che si affaccia sulla Marina, inizialmente costretto a rinviare alcuni appuntamenti per via dell’emergenza Covid, ha riaperto le sue porte e ha confermato molte attività estive, a cominciare dalle regate più importanti. Dal 30 agosto al 4 settembre tornerà per esempio la Maxi Yacht Rolex Cup, mentre dal 6 al 13 settembre andrà in scena la Rolex Swan Cup. Regate da sogno che, ancora una volta, renderanno l’estate in Costa Smeralda una esperienza unica nel suo genere. Anche nei dintorni, pian piano, la macchina degli eventi sta cominciando a rimettersi in moto. Paolo Fresu, grande trombettista e ambasciatore della Sardegna nel mondo, è stato per esempio uno dei primi artisti a voler tornare al lavoro, confermando per agosto l’edizione numero 33 del Time in Jazz. Un festival che avrà come cuore pulsante il paese di Berchidda ma che farà tappa anche in altri centri dell’isola, come per esempio Arzachena, a una manciata di chilometri da Porto Cervo. Il prossimo autunno, dal 29 ottobre al 1° novembre, tornerà invece quello che è uno degli appuntamenti motoristici più importanti: la tappa Italia Sardegna del campionato mondiale di rally, che si dividerà tra le città di Olbia e di Alghero e che si svilupperà lungo i circuiti del centro-nord dell’isola. Per la Gallura in particolare si tratta di una ottima notizia, visto che è proprio qui che, negli anni Settanta, prese il via la lunga tradizione del rally. Fu infatti l’Aga Khan, nel 1978, a fondare insieme all’Aci di Sassari il leggendario Rally Costa Smeralda. Una lunga e indimenticata epopea che oggi viene rievocata dal Rally internazionale storico Costa Smeralda, con base a Porto Cervo, quest’anno in scena il 16 e il 17 ottobre.

Dario Budroni

Event Details
11. 07. 2020.
9:00 am - 11:00 pm
Consorzio Costa Smeralda
Porto Cervo
Porto Cervo, 07021, SS
Waterfront Costa Smeralda
Costa Smeralda