Loading...

NEWS

Rolex Swan Cup, 110 yacht di lusso si sfidano in Costa Smeralda

Rolex Swan Cup, 110 yacht di lusso si sfidano in Costa Smeralda - News - Consorzio Costa Smeralda - News - Consorzio Costa Smeralda
14 Settembre 2018

Costa Smeralda e grande vela internazionale sono da decenni un binomio indissolubile e vincente e la stagione 2018 ha rafforzato questo solidissimo legame. Chiusa con successo l'edizione della Maxi Yacht Rolex Cup e Rolex Maxi 72 World Championship (dal 2 all'8 settembre), lo Yacht Club Costa Smeralda creato dal Principe Karim Aga Khan, fondatore del Consorzio Costa Smeralda, sta organizzando in questi giorni (dal 9 al 16 settembre) la Rolex Swan Cup.

La regata internazionale segna quest'anno due importanti primati: è la ventesima edizione e ha registrato un altissimo numero di partecipanti, ben 110 yacht di lusso provenienti da 17 nazioni, con equipaggi di straordinario valore tecnico. La Swan Cup si conferma così una delle sfide più affascinanti e competitive non solo del calendario dello Yacht Club Costa Smeralda ma dell'intero panorama mondiale.

La storia della Swan Cup è molto interessante e merita di essere raccontata. Swan è il nome del cantiere finlandese che produce questo tipo di yacht di lusso, classificabili, secondo gli esperti del settore, come delle "Rolls-Royce dei mari". Il nome preciso della società produttrice è Nautor's Swan e ha sede a Jakostad. Fu fondata nel 1966 da un finlandese, Pekka Koskenkylanbsp, che era dipendente di una cartiera e che incontrò nel paese nordico l'americano Rod Stephens, fratello di Olin J., uno dei più grandi architetti di yacht della storia. Koskenkylanbsp voleva costruire una piccola barca, di 10 metri, che fosse però un concentrato di tecnica e bellezza. L'americano credette in quel progetto e poco dopo, coinvolgendo il prestigioso studio di famiglia, lo Sparkman&Stephens di New York, venne realizzato il primo Swan. Il varo avvenne il 17 luglio 1967, solo qualche mese dopo la fondazione a Porto Cervo dello Yacht Club Costa Smeralda.

Da quel momento Swan divenne un brand forte della vela internazionale. Uno degli yacht che ha avuto maggiore appeal è senza dubbio lo Swan 65, vincitore di numerose prestigiose sfide. Dal 1998 il proprietario del cantiere Swan è Leonardo Ferragamo, nome storico della grande moda italiana.

La Rolex Swan Cup si inserisce in questa tradizione di successi. Le banchine di Porto Cervo Marina si sono arricchite dei bellissimi yacht che si danno battaglia nelle acque della Costa Smeralda, dispiegando al vento le loro imponenti vele; è uno spettacolo unico da vedere. Al di là dell'aspetto meramente sportivo, le regate internazionali hanno un forte impatto mediatico e, anche per via della presenza di centinaia di partecipanti, una forte ricaduta sulle attività economiche all'interno del Consorzio Costa Smeralda e di tutta la Sardegna.

Nella foto, gli yacht della Rolex Swan Cup (YCCS)

 

Creative Web Studio - Copyright 2017 - Foto Aeree by Salvatore Nieddu