Loading...

NEWS

La letteratura a difesa del mare, torna il Premio Costa Smeralda

La letteratura a difesa del mare, torna il Premio Costa Smeralda - News - Consorzio Costa Smeralda - News - Consorzio Costa Smeralda
19 Novembre 2018

LA LETTERATURA A DIFESA DEL MARE,
TORNA IL PREMIO COSTA SMERALDA
Un punto di incontro tra cultura e ambiente per raccontare
l’importanza e la centralità del mare nella nostra società.


Il 13 novembre si è tenuto a Milano un incontro con i giornalisti del settore cultura ai quali è stata presentata l’edizione 2019 del Premio Costa Smeralda, appuntamento che apre la stagione culturale italiana e la stagione turistica in Costa Smeralda e che riserva molte novità.


La cerimonia verrà aperta da un ‘Conversazione con Marino Sinibaldi su mare e letteratura’. Ospiti d’onore: Piero Angela e Maxwell Kennedy.


La Giuria di Esperti sarà composta da nomi autorevoli del panorama culturale: Roberto Cotroneo (per anni responsabile delle pagine culturali de l’Espresso, insigne scrittore, e direttore della Facoltà di Giornalismo della Luiss), Simone Perotti (scrittore, marinaio e vincitore 2018),
Alberto Luca Recchi (giornalista, scrittore, fotografo e ‘ambasciatore’ dei mari) e Francesca Santoro (Commissione Intergovernativa Oceanografica UNESCO).


Alla selezione dei vincitori contribuiranno anche le valutazioni della Giuria dei Consorziati
che verrà composta, come già lo scorso anno, secondo modalità dettagliate nella newsletter di febbraio 2019.


La cerimonia di premiazione, a cui tutti sono invitati a partecipare gratuitamente, si terrà il 27 aprile 2019 a Porto Cervo.
Così introduce la seconda edizione del premio Beatrice Luzzi che ne è la direttrice artistica: “Il Premio letterario Costa Smeralda, in un continuum tra scienze umanistiche e ambientali, si propone soprattutto di valorizzare e stimolare la produzione di letteratura di mare, ingiustamente trascurata in un paese che deve al mare e alle attività ad esso connesse gran parte del suo benessere e che, proprio dalla letteratura di mare, trae le sue primigenie origini culturali: cos’è stata l’Odissea se non l’archetipo della cultura occidentale?
In una società in cui la conoscenza si fa ormai sempre più settoriale e specializzata, le discipline umanistiche, la letteratura in primis, possono forse riportarci a quei denominatori comuni capaci di farci sentire parte di una comunità”.
A Marino Sinibaldi, direttore di Radio 3, il compito di aprire ed introdurre il premio: «La letteratura si può dire sia nata proprio per raccontare quello che accadeva in mare, perché è da lì che vengono l’ignoto ma anche l’incontro, i due grandi temi che ogni racconto letterario contiene in sé».


LE CANDIDATURE
Per le sezioni letterarie - Narrativa e Saggistica - il bando è aperto fino al 10 dicembre su www.consorziocostasmeralda.com
Per la sezione Innovazione Blu - progetti, prodotti, servizi e brevetti capaci di apportare benefìci ambientali concreti per la conservazione dell'ambiente marino per le generazioni future - dal 14 novembre al 27 gennaio su www.medseafoundation.org
I vincitori del Premio Costa Smeralda saranno premiati con un contributo economico e un’opera d’arte, il 27 aprile 2019 a Porto Cervo in occasione di una cerimonia a cui tutti sono invitati a partecipare, free entrance.
Info: premioletterario@consorziocostasmeralda.com
On-Line:
https://www.facebook.com/premioletterariocostasmeralda/
https://www.instagram.com/premiocostasmeralda/?hl=it

Creative Web Studio - Copyright 2017 - Foto Aeree by Salvatore Nieddu