Loading...

NEWS

Giornata senza plastica, il forte impegno del Consorzio nelle spiagge

Giornata senza plastica, il forte impegno del Consorzio nelle spiagge - News - Consorzio Costa Smeralda - News - Consorzio Costa Smeralda
12 Settembre 2018

Oggi è la "Giornata internazionale senza sacchetti di plastica", promossa ormai da nove anni dalla Marine Conservation Society (società inglese no profit dedicata alla conservazione dell’ecosistema marino). E’ una delle tante iniziative a difesa della vita dei mari e degli oceani. Il Consorzio Costa Smeralda ha avuto una visione fortemente orientata alla massima preservazione ambientale sin dalla sua nascita, avvenuta nel 1962, e l’ha costantemente e convintamente applicata in ogni sua attività. Una linea di condotta che continua a seguire con notevoli risultati.

Il Regolamento edilizio, su cui si basano le decisioni del Comitato d’Architettura per ogni intervento nel comprensorio, è articolato e strutturato in modo da tutelare e valorizzare la macchia mediterranea, rendendo la Costa Smeralda un grande polmone verde da una parte e uno straordinario museo architettonico a cielo aperto dall’altra.

Ma l’azione del Consorzio Costa Smeralda in favore dell’ambiente e del mare si manifesta quotidianamente anche nella cura delle aree che ha sotto la sua gestione. In particolare, le spiagge, avute in concessione lo scorso maggio dal Comune di Arzachena, vengono seguite con grande professionalità e attenzione. Gli arenili sono i seguenti: Liscia Renè, Cala Granu, Cala della Ghiaia, Cala Ginepro, I Gigli, Dolce Sposa, Cala Romantica, Porto Paglia, Piccolo Pevero, Grande Pevero, Porto Liccia, Romazzino, Spiaggia del Principe, Piccolo Romazzino, Fumagalli, La Celvia, Li Itriceddi, Il Bagaglino, Pitrizza, Cala del Faro, Liscia Ruja, Cala Petra Ruja.

Ogni mattina le spiagge vengono pulite dagli addetti dell'Ufficio Infrastrutture e protezione ambiente con una macchina speciale, che si chiama “pulispiaggia” e che, attraverso un rullo, setaccia l’arenile e lo libera dai rifiuti, a cominciare da quelli in plastica per proseguite con quelli in vetro, in metallo, in legno. Tutto il materiale accumulato viene poi regolarmente smaltito in modo differenziato. Le operazioni, che si estendono alla aree subito dietro le spiagge, vengono svolte nel massimo rispetto dell’ambiente.

Questo è uno dei tanti modi che il Consorzio Costa Smeralda applica, ogni giorno, per proteggere il suo bene più prezioso: la natura.

Creative Web Studio - Copyright 2017 - Foto Aeree by Salvatore Nieddu