Loading...

NEWS

"Classic Music Festival", un settembre di spettacoli in Costa Smeralda

20 Settembre 2018

L'estate della Costa Smeralda continua, oltre che con le regate internazionali, con una settimana dedicata alla musica classica. Organizzato dal Consorzio Costa Smeralda e dall'associazione culturale Aristosseno del maestro Gugliemo De Stasio, tra il 23 e il 29 settembre si terrà la seconda edizione del "Costa Smeralda Classic Music festival", che rappresenta sia un'offerta di alto profilo culturale, sia una straordinaria iniziativa per l'allungamento della stagione turistica.

Le serate saranno quattro, tutte aperte al pubblico in modo gratuito dietro prenotazione, e porteranno a Porto Cervo alcuni dei maggiori interpreti della musica classica. Fra gli artisti c'è da sottolineare la pianista Martha Argerich, considerata - come scrive l'autorevole Treccani - "una delle più autorevoli interpreti della sua epoca, dotata, oltre che di possibilità tecniche fuori del comune, di grandi qualità evocative e di ricerca timbrica, e capace al tempo stesso di segnare le proprie interpretazioni con viva spontaneità". La Argerich ha una vastissima discografia, ha organizzato un apprezzatissimo festival a Lugano (è naturalizzata svizzera) e ha ottenuto riconoscimenti prestigiosi per il suo impegno: l'"Ordre des Arts et des Lettres" in Francia, l'"Ordine del Sol Levante" in Giappone e il "Kennedy Center Honors" negli Stati Uniti.

L'esibizione di Martha Argerich deve essere considerata a pieno titolo uno dei grandi eventi dell'estate del Consorzio Costa Smeralda, a maggior ragione perché, come spiega l'associazione Aristosseno, l'artista argentina darà vita al "Martha Argerich & Friends" che avrà come unica sede mondiale proprio Porto Cervo. Il concerto della pianista si terrà il 27 settembre alle 21.30 al Conference Center di Porto Cervo. Con lei si esibirà un altro artista di notevolissimo talento: il trombettista Sergeri Nakariakov. Diretti dal maestro Marco Zuccarini con l'Orchestra A. Vivaldi di Venezia, eseguiranno il concerto di D.Shostakovich per pianoforte tromba e orchestra. Il maestro Nakariakov eseguirà anche il Concerto di F.J. Haydn per tromba e orchestra.

Il "Classic Music Festival" della Costa Smeralda si aprirà domenica 23 settembre con un concerto del duo composto da Dejan Bogdanovich (violino) e Gabriele Vianello (pianoforte). Eseguiranno musiche di C.Saint-Saëns e P.Tchaikovsky. L'appuntamento è alle 21.30 nella Sala Smeralda del Tennis Club di Porto Cervo.

Il 25 settembre ci sarà la seconda serata, alle 21.30 al Conference Center. Il pianista Pietro De Maria e l'Orchestra A.Vivaldi di Venezia diretta dal primo violino Guglielmo De Stasio eseguiranno il concerto K 482 di W. A. Mozart, mentre il violoncellista Francesco Ferrarini eseguirà il concerto in Do maggiore di F. J. Haydn per violoncello e orchestra. A sorpresa anche un fuori programma di Martha Argerich.

Il 29 settembre è in programma l'ultima serata del Festival. Il primo premio Paganini, Massimo Quarta, in qualità di solista e direttore, condurrà l'orchestra A. Vivaldi di Venezia nell'esecuzione di due brani tra i più famosi del repertorio: "I Palpiti" di N. Paganini e "Carmen Fantasy" di P. de Sarasate per violino e orchestra. Lyda Chen Argerich, in qualità di direttore d'orchestra e viola solista, condurrà l'orchestra nell'esecuzione della celebre Sinfonia Concertante di W. A. Mozart per violino viola e orchestra. Insieme a Lyda Chen quale violino solista ci sarà Marie Francoise Pallot. L'appuntamento è alle 21.30 al Conference Center.

Il "Classic Music Festival" è uno degli ultimi appuntamenti musicali del ricchissimo calendario di spettacoli proposti dal Consorzio Costa Smeralda per l'estate 2018 e testimonia la volontà concreta di allungare sempre di più la stagione turistica, proponendo settembre come un mese dedicato all'arte e al benessere personale.

Creative Web Studio - Copyright 2017 - Foto Aeree by Salvatore Nieddu