Loading...

COSTA SMERALDA

LOCALITA'

Cala di volpe

La località, famosa anche per l' omonimo hotel di lusso progettato da Jacques Couelle, si distingue soprattutto per la bellezza degli elementi naturali e per le inebrianti essenze mediterranee: un luogo magico dove acque cristalline bagnano verdi e immacolati lembi di costa. Nel tempo, il nome di Cala di Volpe è diventato sinonimo di raffinatezza naturale, architettonica ed artistica oltre che rinomato palcoscenico dell'alta società internazionale.

Porto Cervo

Porto Cervo è il centro vitale di tutta la Costa Smeralda e, forse, la sua località più rappresentativa. Negli ultimi anni, infatti, grazie allo straordinario contesto naturalistico, sociale e architettonico, Porto Cervo è diventata una delle mete di riferimento del turismo di lusso ed esclusivo punto di incontro del jet set internazionale. Il villaggio si sviluppa intorno ad un paradisiaco golfo naturale, che accoglie al suo interno prestigiosi distretti commerciali (come la Promenade du Port, il Borgo, la Piazza del Principe), centri ricettivi esclusivi e club sportivi di rilevanza mondiale.

Romazzino

Conosciuta in tutto il mondo per la sua eleganza e il suo prestigio, la località Romazzino si distingue da sempre sia per gli straordinari elementi naturalistici, sia per la presenza di alcune delle strutture ricettive più rinomate e prestigiose della Costa Smeralda. In quest'area sorge anche la famosa spiaggia del Principe, una delle preferite dell'Aga Khan.

Piccolo Romazzino

L'appellativo "Piccolo Romazzino" indica una piccola, ma esclusivissima zona residenziale che abbraccia una delle baie più belle della Costa Smeralda, tanto che la Principessa Alessandra di Kent la scelse per la sua casa. Ci sono soltanto venti ville, circondate da giardini che si estendono lungo la costa fino a lambire dolcemente una spiaggia quasi nascosta. Vi è un unico accesso all'area, fattore che contribuisce a mantenere quel clima di serenità che, da sempre, caratterizza la zona.
Creative Web Studio - Copyright 2017 - Foto Aeree by Salvatore Nieddu